Cerca
×

Tecnologia in primo piano: curare le acque attraverso la progettazione ecologica

Nel 1980, John Todd iniziò a sperimentare sistemi biologicamente diversi per affrontare i problemi di contaminazione recalcitranti. La sua ricerca e i suoi brevetti hanno influenzato una generazione di tecnologie per le acque reflue. Immagina un mondo in cui i sistemi di trattamento naturale sono al centro delle nostre industrie e città e reintegrano la vita umana nel ciclo biologico.

Otto anni dopo, il Dr. Todd ha fondato John Todd Design ecologico (JTED) per commercializzare questa visione e creare un'alternativa accessibile al trattamento delle acque reflue convenzionale. Negli ultimi 28 anni, il Dr. John Todd ha completato progetti in cinque continenti che trattano flussi di rifiuti trasportati dall'acqua che vanno dalle acque reflue domestiche ai rifiuti industriali.

I restauratori di JTED utilizzano la biodiversità per creare sistemi biologici complessi in grado di trattare i contaminanti più difficili e i flussi di rifiuti umani. Ad esempio, il progetto Eco-Machine per l'Omega Center for Sustainable Living a Rhinebeck, NY, tratta fino a 52,000 galloni / giorno di acque reflue per l'irrigazione di un campo di lisciviazione in uno spazio utilizzato come aula, spazio per eventi e studio di yoga.

Utilizzando 12,000 piante composte da 20 specie autoctone, il restauratore nel canale di Baima è stato in grado di ridurre gli odori, eliminare i solidi galleggianti e migliorare l'estetica del quartiere. Inoltre, la passerella al centro del Restorer divenne un'area ricreativa per i membri della comunità.

Screen Shot in 2016 02-25-10.14.57 AM

L'impegno di John Todd Ecological Design per progettare iniziative che diano più di quanto ci vuole dalla natura sta anche creando un precedente per invertire la continua contaminazione degli oceani. Gli Ocean Restorers sono diversi da qualsiasi altra soluzione biologica che John Todd Ecological Design abbia mai creato. Gli Ocean Restorers sono navi simili a catamarani, alimentate da energia solare ed eolica e piene di complessi sistemi biologici di erba marina, barriera corallina di ostriche, foresta di alghe e zolle di alghe che sarebbero in grado di filtrare più di 1 miliardo di litri di acqua di mare al giorno

Screen Shot in 2016 02-25-10.15.17 AM

Amiamo quando le persone si impegnano a progettare iniziative sostenibili che ci aiutano a preservare le nostre risorse naturali. Combinando tecnologie ad alta efficienza idrica, ad esempio IBRIDO or orinatoi senza acqua, con queste altre rivoluzionarie tecnologie di riconquista  essere cruciale per costruire e conservare un'infrastruttura sostenibile a lungo termine  la nostra risorsa più preziosa, l'acqua.